Approvato il Regolamento 2023 del Trofeo Scrambler e Maxienduro

La prima modifica che appare subito evidente nel regolamento 2023 riguarda la denominazione del Trofeo, che riacquista anche il termine “Maxienduro” in virtù del gran numero di moto on/off turistiche viste ai nastri di partenza nel corso delle recenti stagioni.

Importanti le modifiche per la classe Classe Open Sport Ospiti, che sarà suddivisa ulteriormente nelle due sottoclassi Open sport under 400 cc e Open sport over 400 cc.

La classe Maxienduro, sempre suddivisa in Monociclindriche e Pluricilindriche, acquisisce il temine di Maxienduro Classic per identificare al meglio la tipologia di moto on/off turistiche cui è dedicata.

Via libera nella Categoria Turistica a tutti i motocicli adatti al fuoristrada incluso gli enduro specialistici fino ad ora non ammessi. La partecipazione turistica rimane comunque senza alcuna attribuzione di classifica ed è aperta a tutti i possessori di Tessera Member FMI con visita medica per attività sportiva non agonistica.

Pressoché invariata, invece, la Classe Scrambler, suddivisa in Scrambler Heavy e Light.
Non è più prevista la classifica assoluta.

Per quanto riguarda la parte organizzativa è stata introdotta la possibilità per i moto club di segnalare il percorso anche con traccia GPX per GPS, in alternativa a cartellonistica o frecce.
L’opzione dell’utilizzo di GPS dovrà essere comunicata con congruo anticipo per dare modo ai partecipanti di dotarsi di adeguati strumenti.

Per il calendario, invece, si dovranno attendere alcuni ulteriori affinamenti: gli appuntamenti previsti saranno sei, alcuni di due giorni altre di un giorno di gara, per un massimo di otto giornate valide. Periodo di svolgimento da marzo ad ottobre.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL REGOLAMENTO 2023

Comunicato Trofeo Scrambler & Maxienduro FMI